IL GUERRIERO-Acrilico 60x75

Prezzo: 800.00 CHF
Hanno incatenato la mia bocca e legato le mie mani alla pietra dei morti. Hanno detto: “Assassino!”, mi hanno tolto il cibo, le vesti, le bandiere e mi hanno gettato nella cella dei morti. Hanno detto: “Ladro!”, mi hanno rifiutato in tutti i porti, hanno portato via il mio piccolo amore, poi hanno detto: “ Associale!”. Tu che hai piedi e mani insanguinati, la notte è effimera, né gli anelli delle catene sono indistruttibili, perché i chicchi della mia spiga che va seccando riempiranno la valle di grano. Non odio la gente Né ho mai abusato di alcuno ma se divento affamato La carne dell’usurpatore diverrà il mio cibo. Prestate attenzione! Prestate attenzione! Alla mia collera Ed alla mia fame! Mentre libero me stesso con le metafore, penso agli altri, coloro che hanno perso il diritto di esprimersi. Mentre penso agli altri, quelli lontani, penso a me stesso, e dì: magari fossi una candela in mezzo al buio per Tutti.